La libreria antiquaria è stata fondata nel 1965 da Gaetano Colonnese insieme a Maria Corona, a pochi metri dalla sede attuale, all'interno di un cortile. Diventa subito punto di riferimento per la diffusione di libri e riviste sul movimento operaio, oltre che per i libri non reperibili sul mercato tradizionale. Fin dagli anni Settanta, la libreria Colonnese ha significativamente dato impulso al mercato delle cartoline d’epoca, pubblicando numerosi cataloghi tematici e valorizzando, in anticipo sui tempi, il Futurismo. Attualmente la libreria antiquaria Colonnese è specializzata in Letteratura dell'Ottocento e del Novecento, Scienze sociali, libri rari e di pregio dal XVI al XX secolo, Medicina, Giuridica, Storia, Spettacolo, Stampe, cartoline, curiosità. Non tralasciando un ampio settore dedicato alla città, alla regione e al Meridione in genere. Pubblica periodicamente un catalogo di libri esauriti e rari, non disdegnando - quale felice corollario - testimonianze significative: vecchi giornali e riviste, stampe antiche e moderne, cartoline, fotografie. In libreria è presente altresì una selezione di argomenti che introducono ai gusti dei Colonnese: editoria non seriale, cinema, teatro, letteratura per ragazzi, libri sul libro, gattofilìa e letteratura gattesca, oggetti contemporanei di un artigianato colto. Punto di riferimento per la diffusione di libri e riviste sul movimento operaio, sul sessantotto, oltre che ai libri non reperibili sul mercato tradizionale, un particolare riguardo per la letteratura dell'Ottocento e del Novecento e con un settore dedicato al costume, folklore e misteri di Napoli, per scoprire la Napoli greco-romana, il 1799, il Vesuvio,Pulcinella,Raimondo di Sangro, lady Hamilton, Mozart ,Cimarosa, Farinelli, Carlo Goldoni, Viviani, per arrivare a Eduardo De Filippo, gli esposito, Concetta Barra, Carlo Ciliberto tutti personaggi-mito di una cultura ancora viva nel dna di tutti i napoletani. Inoltre sono presenti una selezione di argomenti che introducono ai gusti dei Colonnese: editoria non seriale, cinema, teatro, letteratura per ragazzi, libri sul libro, gattofilìa , letteratura gattesca e femminile, erotismo, arte e fotografia, società e civiltà, indagando tematiche quali schiavitù, guerre, pace e diritti umani. Pubblica periodicamente un catalogo di libri esauriti e rari, non disdegnando testimonianze significative: vecchi giornali e riviste, stampe antiche e moderne, cartoline, fotografie, segnalibri e oggetti contemporanei di un artigianato colto, libri bomboniera ed altre originali idee regalo per stupire e curiosità come il libro sulla Storia della Cintura di castità. Nel 1989 la libreria viene ampliata negli spazi e nella promozione di iniziative culturali: mostre, presentazioni di libri, dibattiti, letture, performances con personaggi del mondo dello spettacolo, visite guidate nei luoghi letterari della città. Dal 1999 ha aperto un ulteriore punto vendita all'interno del Palazzo Reale di Caserta. La casa editrice si sviluppa sulla base di un progetto preciso: rinnovare nel lettore il piacere del libro quale oggetto prodotto da un tipo di artigianato che si desidera preservare. Si segnala la pubblicazione di particolari guide quali la Guida musicale del centro antico di Napoli e la Guida musicale città di Venezia dove scoprire, attraverso i luoghi, la civiltà musicale e la Guida letteraria di Napoli, prima città dotata di una simile pubblicazione con ventuno itinerari letterari che conducono tra monumenti, chiese, palazzi, strade assieme a Vico, Leopardi, Tasso, Goethe, Boccaccio, de Sade, Casanova, Di Giacomo, Serao. Ha pubblicato circa 400 titoli. Tra gli autori: Andersch, Compagnone, Condorcet, de Falco, Eduardo De Filippo, Dumas, Fernandez, Fofi, La Capria, Liguoro, Mantegazza, Poole, Ricciardi, Richet, Wilde. Le collane: I Nuovi Trucioli, Lo Specchio di Silvia, Civiltà, Strumenti, Napoletana, Varia, Segnalibri e - in partnership con Tilapia - la collana per ragazzi I racconti della Sirena. A circa un anno di distanza dalla scomparsa di Gaetano, l'attività della Casa Editrice Colonnese, oggi è portata avanti dalla moglie Maria e dai figli Edgar e Vladimiro. Passione per i libri, amore per la cultura e per la letteratura continueranno ad essere gli ingredienti della Casa Editrice che, pur nel rispetto della tradizione, è decisa a portare avanti anche linee editoriali di nuovo e più ampio respiro. Dalle ristampe dei titoli che hanno fatto del catalogo Colonnese un gioiello della letteratura italiana nazionale alla sperimentazione di una nuova editoria che si apre alla letteratura straniera e italiana di tendenza a alla cultura del mediterraneo, la nuova linea editoriale di Colonnese ha previsto anche una partnership con la Tilapia Enterteinment aprendosi al mercato dei libri per bambini e ragazzi. Nasce così la fortunata collana «I racconti della Sirena»: avventure divertenti, veri e propri mistery a metà tra realtà e tradizione che hanno il duplice compito di insegnare e divertire. Sul sito web www.colonnese.it tutto l’universo Colonnese on line. Vendita libri, bookshop, iniziative, idee regalo, ma soprattutto luogo ove mantenere vivo il fervore culturale di coloro che amano l’editoria colta. Il sito si propone quale canale di comunicazione privilegiato tra la Casa Editrice/Libreria antiquaria ed i propri utenti, promuove la cultura locale nel villaggio globale, rende il navigatore interlocutore attivo ed "interattivo” con spazi aperti per commentare e condividere le esperienze di lettura e l’obiettivo di creare una community. Le schede descrittive dei libri, le biografie degli autori, la possibilità di scaricare materiale, favoriscono un’approccio alla lettura più consapevole. Il tutto in una atmosfera positiva, stimolante e serena coerente con lo stile e la filosofia dei Colonnese ma anche in linea con l’essenzialità propria del web. Navigare in www.colonnese.it è come immergersi nella lettura di un libro “Colonnese”, questo è il valore aggiunto della scelta comunicativa effettuata dalla Activart S.r.l. www.activart.org, lo studio, napoletano, di comunicazione e progettazione multimediale che ha realizzato il sito. Armonia, funzionalità e fruibilità, elementi chiave della stuttura comunicativa e grafica del sito www.colonnese.it, ci ricordano che comunicare è mettere al centro dell’attenzione l’interlocutore. Nel rispetto della tradizione, la Casa Editrice, oggi diretta da Edgar Colonnese, continuerà a rappresentare un importante tassello dell'editoria di qualità. Buona navigazione!